Le principali specie di tuber

Il tartufo appartiene alla categoria dei funghi ipogei (che si sviluppano sotto terra). La formazione e poi la crescita di questo prezioso frutto della terra richiedono la combinazione di particolari condizioni climatiche, caratteristiche del suolo e della vegetazione.

I tartufi sono costituiti da una superficie esterna (detta scorza o peridio), la quale può essere liscia o rugosa, e di colore variabile e da una parte interna (detta gleba o polpa).

La determinazione delle diverse specie di tartufi è basata su caratteri morfologici come forma, dimensione, colore, ornamentazioni del peridio, aspetto della gleba, profumo e sapore. Nel mondo le specie di funghi attualmente classificati come Tuber sono circa 63, in Italia ne sono presenti 25, ma solo 9 sono considerate commestibili e 6 quelle più comunemente commercializzate:

Tuber Magnatum Pico

Tartufo Bianco Pregiato

Tuber Melanosporum

Tartufo Nero Pregiato

Tuber Aestivum

Scorzone

Tuber Borchii

Tartufo Bianchetto o Marzuolo

Tuber Brumale

Tartufo Nero Invernale

Tuber Uncinatum

Tartufo Nero Uncinato

News

S'Agata Feltria 1-8-15-22-29 Ottobre

Sfida tra Masterchef Israele a S.Agata

Il 16 e 23 Luglio 2016 a Sant'Agata Feltria: Storie del Medioevo